Disclosure

Disclosure

IL GESTORE 

La società THE ING PROJECT SRL, con sede legale a (25121) Brescia, Borgo Pietro Wuhrer, n. 123, P.IVA 03502250982, in persona del legale rappresentante pro tempore, Matteo Masserdotti, autorizzata da Consob in data 18 giugno 2014, con provvedimento n. 18946 ed iscritta nell’apposito registro tenuto dalla Consob con il n. 4, in conformità all’art. 50 quinquies del D.lgs. n. 58/1998 (di seguito, Ing Project o il Gestore o la Società), consente agli utenti, nella loro qualità sia di emittenti che di investitori, di accedere al portale presente sul sito www.tip.ventures 

RECAPITI DEL GESTORE 

Numero di telefono 030/7777531,

Posta elettronica info@tip.ventures,

PEC tipventures@legalmail.it

SOGGETTI CHE DETENGONO PARTECIPAZIONI ALMENO PARI AL 20% 

Il capitale sociale di The Ing Project S.r.L. è di € 31.242,00, interamente versato. Risulta detenere partecipazioni almeno pari al 20% del capitale sociale solo il socio Matteo Masserdotti, titolare di una quota di euro 13.749,96 pari al 44,01% . 

SOGGETTI AVENTI FUNZIONI DI AMMINISTRAZIONE, DIREZIONE E CONTROLLO 

Matteo Masserdotti: Presidente del CdA e Amministratore Delegato,

Stefano Consoli: Consigliere,

Alex Paolo Legler: Consigliere. 

LA NOSTRA ATTIVITA’ 

Data di avvio dell’attività: 01 gennaio 2015. I soggetti, che vogliano promuovere una o più Offerte per il tramite del Portale (di seguito gli Offerenti), devono preventivamente sottoporre la propria candidatura al Gestore del Portale, unitamente al progetto che intendono sviluppare attraverso i capitali raccolti tramite il Portale medesimo (di seguito, il Progetto). Attraverso le verifiche e valutazioni di seguito descritte, il Gestore del Portale seleziona le Offerte che, a proprio giudizio, possono essere presentate sul Portale in quanto rispondenti ai requisiti richiesti dallo stesso Gestore. I requisiti hanno natura oggettiva e, trovando applicazione con riferimento a tutte le Offerte presentate dalle Start-up, garantiscono parità di trattamento nella selezione delle Offerte.  La prima fase del processo di selezione delle Offerte riguarda la verifica dei requisiti legali delle Offerenti. Una volta conclusa la verifica legale con esito positivo, il Team di valutazione preposto, a suo insindacabile giudizio e sulla base di elementi qualitativi del Progetto, analizza la documentazione e da riscontro all’Offerente dell’esito di tale valutazione.  Il progetto che non venga ritenuto idoneo dal Team di valutazione, potrà comunque ripresentarsi e verrà nuovamente preso in considerazione per un’eventuale raccolta. 

MODALITA’ DI GESTIONE DEGLI ORDINI 

The Ing Project non detiene somme di denaro direttamente, avendo identificato a tal fine il Banco Popolare o Banca Ifigest, a seconda dell’Offerta, le cui informazioni saranno disponibili nel Documento Informativo dell’Offerta.Il Portale prevede che, a seguito della Verifica di Appropriatezza eseguita direttamente dal Gestore, gli ordini di adesione all’Offerta degli investitori, siano registrati e trasmessi ai soggetti incaricati dell’esecuzione degli Ordini medesimi (alternativamente il Banco Popolare o Banca Ifigest) in modo tempestivo e nel rispetto dell’ordine cronologico con cui tali Ordini sono stati ricevuti dal Portale. Le banche e le imprese di investimento che ricevono gli ordini: curano il perfezionamento degli ordini che ricevono per il tramite del Gestore e tengono informato quest'ultimo sui relativi esiti;assicurano che per ciascuna Offerta la provvista necessaria al perfezionamento degli ordini sia costituita su un conto indisponibile destinato all'Offerente e acceso presso gli stessi intermediari; trasferiscono i fondi all’offerente successivamente al perfezionamento medesimo. 

COSTI A CARICO DELL’INVESTITORE 

Non sono previsti costi a carico dell’Investitore. 

GESTIONE DELLE FRODI E DEI DATI PERSONALI 

La Società, anche per il tramite del Portale, può essere tenuta a trattare dati personali degli Utenti. Il trattamento dei dati personali avviene ai sensi del D.lgs. n. 196 del 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali).  A tal fine, nell’apposita sezione Privacy del Portale sono indicate tutte le informazioni necessarie e/o opportune agli Utenti in materia di trattamento dei dati personali. Il Portale prevede che i dati e i servizi siano ospitati su server cloud-based dotati di tutte le più aggiornate tecnologie in merito di controllo di accesso, disponibilità, backup e data-recovery, e protetti da sistemi di firewall all’avanguardia. Il servizio consente l'automazione del ripristino ordinato nel caso di un'interruzione del sito internet del Portale presso il data center primario. Le Virtual Machine possono essere attivate in modo orchestrato per facilitare il rapido ripristino del servizio. Il Gestore del Portale prevede che per la protezione degli account personali venga inibita la memorizzazione e la trasmissione in chiaro delle password, nonché ha predisposto processi di validazione e riconoscimento sicuri per le richieste relative all’account recovery. 

GESTIONE DEI CONFLITTI DI INTERESSI 

Tenuto conto che si prevede che il Portale non fornisca alcuna attività di collocamento, sottoscrizione, negoziazione di strumenti finanziari, né tantomeno attività di consulenza o promozione finanziaria verso Investitori e Start-up, si delinea la seguente mappatura dei possibili conflitti d’interesse: casi in cui la Società, e/o i suoi controllanti, e/i relativi esponenti, posseggano una partecipazione nel capitale della Start-up o siano parti di patti in forza dei quali detto soggetti possano in futuro acquistare una partecipazione nel capitale della Start-up;casi in cui la Società, e/o i suoi controllanti, e/i relativi esponenti abbia svolto o svolga una prestazione lavorativa a favore della Start-up.In relazione alla gestione di detti possibili conflitti d’interesse si segnala che, ove si configuri uno o più delle ipotesi sopra indicate, si procederà a fornire apposita descrizione di tali potenziali conflitti di interesse all’interno del Documento Informativo dell’Offerta, in conformità a quanto previsto dall’Allegato 3 al Regolamento Consob. 

GESTIONE DEI RECLAMI 

I reclami degli Utenti del Portale devono essere inviati al Gestore del Portale via e-mail al seguente indirizzo info@tip.ventures . Il Gestore del Portale valuterà i reclami ricevuti secondo l’ordine cronologico di ricevimento degli stessi. Tali reclami verranno gestiti dalla Società ove possibile, in via amichevole; in particolare si prevede che il Gestore del Portale risponda ai reclami mediante posta elettronica certificata ovvero, in assenza di quest’ultima, mediante lettera raccomandata, all’indirizzo indicato dall’Utente, entro una settimana dal ricevimento del relativo reclamo. In caso di impossibilità a procedere in via amichevole, ovvero di manifestata insoddisfazione dell’Utente al riscontro fornito dalla Società, i reclami verranno sottoposti ai consulenti legali della Società per la loro valutazione e per le necessarie e/o opportune azione ed il Cliente, prima di ricorrere all’Autorità Giudiziaria competente, dovrà rivolgersi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie presso la Consob (ACF), sistema di risoluzione stragiudiziale per controversie relative alla violazione, da parte della Banca, degli obblighi di informazione, correttezza e trasparenza previsti nei rapporti contrattuali con gli investitori. Il diritto di ricorrere all’Arbitro per le Controversie Finanziarie non può formare oggetto di rinuncia da parte dell’investitore ed è sempre esercitabile, anche in presenza di clausole di devoluzione delle controversie ad altri organismi di risoluzione extragiudiziale contenute nei contratti. Per sapere come rivolgersi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie consultare le informazioni disponibili sul sito internet www.acf.consob.it;

GESTIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE

L'Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) presso la Consob è il sistema di risoluzione stragiudiziale delle controversie tra gli investitori e il Gestore del Portale

INOSSERVANZA DEI REGOLAMENTI DA PARTE DEGLI OFFERENTI

Il Gestore del Portale si riserva il diritto di interdire la comunicazione o l’accesso degli Utenti al Portale (bannare) e di eliminare definitivamente, nonché segnalare pubblicamente sul Blog del Portale quelle Start-up che si rendessero inadempienti o quegli Utenti che avessero intrapreso iniziative lesive dell’immagine della Società e del Portale, tra cui a titolo indicativo e non esaustivo le seguenti ipotesi:   nei casi in cui un Utente utilizzi materiale di terzi protetto da copyright senza averne ricevuto esplicita autorizzazione, o in qualsiasi altro caso di violazione della legge italiana sulla protezione dei diritti d’autore; ? nei casi in cui un Utente violi pubblicamente l’integrità morale di un altro Utente, il Portale, la Società, o qualsivoglia collaboratore o dipendente della stessa; nei casi in cui un Utente utilizzi termini o faccia riferimenti alle seguenti categorie: Alcool, Sesso, Droghe, Armi, Carte regalo, Premi in denaro, Riffe, Lotterie, Materiale offensivo, Materiale pornografico; nei casi in cui una Startup, successivamente all’accettazione dei termini e della politica d’utilizzo del Portale, ed alla pubblicazione sul Portale del proprio Progetto sul Portale, venga meno ad uno dei seguenti obblighi: (a) pubblicazione ogni 6 mesi degli aggiornamenti sull’andamento dell’Emittente previsti dall’art. 25, comma 14, del Decreto Crescita-bis; (b) pubblicazione di informazioni non veritiere sull’Emittente, l’Offerta o una qualsiasi delle informazioni previsti dall’Allegato 3 del Regolamento Consob e degli aggiornamenti periodici previsti ai sensi del predetto Regolamento.  

ALTRE DISPOSIZIONI

I dati delle Offerte svolte attraverso il portale ed i relativi esiti sono presenti nella sezione Campagne del Portale. La disciplina normativa e regolamentare rilevante ai fini delle Offerte, nonché le informazioni relative al Gestore del Portale sono disponibili al pubblico mediante appositi link presenti nella sezione Footer del Portale. In particolare è possibile consultare: (i) un link alla sezione del sito internet della Consob “investor education” relativa all’equity crowdfunding; (ii) un link al sito internet della Consob ove può essere visualizzata la Sezione Ordinaria del Registro dei gestori di portali per la raccolta del capitale di rischio da parte delle Start-up; (iii) un link al sito della Gazzetta Ufficiale in cui è possibile consultare il Decreto Crescita-bis disciplinante le Start-up e le Offerte promosse da tali società e  (iv) un link al sito internet del Registro delle Imprese in cui è possibile consultare l’apposita Sezione Speciale del Registro delle Imprese in cui sono iscritte le Start-up.Non esistono provvedimenti cautelari in capo al Gestore. In conformità a quanto previsto dal Regolamento Consob, nel Blog del Portale sarà data informativa e pubblicità in merito a eventuali provvedimenti sanzionatori e cautelari adottati dalla Consob nei confronti dello stesso Gestore del Portale

REGOLAMENTO GENERALE PER L’UTILIZZO DEL PORTALE  GESTITO DALLA SOCIETÀ THE ING PROJECT SRL
Di seguito sono descritti i termini e le condizioni ai quali la società THE ING PROJECT SRL, con sede legale a (25121) Brescia, Borgo Pietro Wuhrer, n. 123, P.IVA 03502250982, in persona del legale rappresentante pro tempore, Matteo Masserdotti, autorizzata da Consob in data 18 giugno 2014, con provvedimento n. 18946 ed iscritta nell’apposito registro tenuto dalla Consob con il n. 4, in conformità all’art. 50 quinquies del D.lgs. n. 58/1998 (di seguito, Ing Project o il Gestore o la Società), consente agli utenti, nella loro qualità sia di emittenti che di investitori, di accedere al portale presente sul sito www.equity.tip.ventures (di seguito, il Portale), al fine di fruire dei servizi.
  1. Il Portale si struttura in un’area pubblica e in un’area riservata. L’accesso all’area pubblica non richiede la registrazione al Portale e la navigazione da parte dell’utente è libera e gratuita.
  2. L’accesso all’area riservata richiede che l’utente abbia preventivamente effettuato la registrazione al Portale alle condizioni e dei termini previsti dal presente Regolamento e nel rispetto delle norme a tutela della privacy ai sensi del D.lgs. n. 196/2003.
  3. L’accesso all’area riservata è vietato ai soggetti privi della maggiore età e/o privi della capacità d’agire ai sensi dell’art. 2 cod. civ.. Ciascun utente registrato all’area riservata, se è una persona fisica, dichiara e garantisce di essere maggiorenne e di possedere la capacità d’agire, necessaria per stipulare un contratto vincolante in modo autonomo; se è una persona giuridica, il legale rappresentante pro tempore fornisce le predette dichiarazioni e garanzie nonché l’atto finalizzato a dimostrare che è dotato dei necessari poteri per stipulare un contratto vincolante.
  4. La Società può, in ogni momento e a propria discrezione, mutare i criteri dell’accesso, all’area riservata dandone notizia sul Portale. Le modifiche sono in vigore decorsi 7 (sette) giorni di calendario dalla loro pubblicazione sul Portale. Le modifiche, apportate in forza di previsioni di leggi o di regolamento o anche solo derivanti dalla necessità per la Società di garantire in ogni tempo un adeguato standard di sicurezza, sono immediatamente operative senza la necessità per la Società di fornire alcun preavviso agli utenti.
  5. Gli utenti investitori non possono fare uso in alcun modo, nemmeno a fini commerciali, delle informazioni sul Portale, che sono di esclusiva proprietà degli emittenti.
  6. Gli utenti riconoscono espressamente che ogni contenuto presente nell’area riservata è di esclusiva proprietà della Società e/o di esclusiva proprietà di chi li abbia concessi in uso alla Società. Gli utenti, pertanto, rinunciano sin d’ora ad ogni e qualsiasi pretesa sul Portale e, quindi, anche sull’area pubblica e/o sull’area riservata e sul loro rispettivo contenuto e rinunciano ad utilizzare l’area pubblica e l’area riservata ed il loro contenuto, ivi comprese le informazioni, a vantaggio e nell’interesse propri e/o di terzi, con riguardo a qualsivoglia fine o qualsivoglia utilizzo anche se finalizzato a scopi non commerciali.
  7. Gli utenti prendono atto ed accettano che non possono ridistribuire, pubblicare, riprodurre, utilizzare per fini diversi da quelli previsti nel presente Regolamento, ovvero cedere od rendere in altro modo disponibili a terzi a qualsivoglia titolo, in modo diretto od indiretto, in tutto od in parte ed in qualsiasi forma, le informazioni, nonché le interpretazioni dei dati ivi contenuti.
  8. L’utente, qualora sia una persona giuridica, prende atto di essere responsabile e garante anche per le attività svolte dai propri dipendenti, consulenti, collaboratori e/o incaricati garantendo anche per il fatto del terzo ai sensi dell’art. 1381 cod. civ..
  9. Colui che intenda accedere all’area riservata deve fornire in via preventiva alla Società per il tramite del Portale i propri dati identificativi mediante la compilazione di un apposito modulo utilizzato da parte della Società ai fini della registrazione dei dati su supporto elettronico protetto. Tali dati sono conservati a cura della Società per il tempo previsto dalla vigente normativa e tutti gli accessi sono sempre tracciati dalla Società stessa.
  10. Durante la compilazione del modulo di registrazione al Portale è chiesto all’utente di inserire il proprio indirizzo di posta elettronica (di seguito, anche User-id) ed una propria password (di seguito, la Password), quest’ultima anche di fantasia e comunque sempre scelta dall’utente, e composta da almeno 8 caratteri alfanumerici. Una volta completata la registrazione, User-id e Password sono sempre necessari per accedere all’area riservata.
  11. Una volta inviato il suddetto modulo, debitamente compilato in ogni sua parte indicata come obbligatoria, qualora la Società ritenga, a proprio insindacabile giudizio, di concedere la registrazione e dunque l’accesso, il soggetto richiedente riceve all’indirizzo di posta elettronica indicato un collegamento ipertestuale (cd. link), cliccando il quale può accedere per la prima volta alla suddetta area riservata, completando la propria registrazione ed attivando il proprio profilo di utente registrato. L’utente registrato è l’unico responsabile della custodia e del corretto utilizzo di User-id e Password, restando, pertanto, a carico dell’utente registrato, eventuali conseguenze dannose, che dovessero derivare dall’uso delle stesse da parte di soggetti non autorizzati e, più in generale, dal loro non corretto utilizzo.
  12. L’utente registrato si impegna a fornire alla Società tutte le necessarie informazioni, come riportate nel modulo di registrazione sopra citato, garantendo che le stesse sono veritiere, accurate, complete ed aggiornate, impegnandosi altresì a mantenerle costantemente tali. Fermo quanto precede, resta espressamente inteso che qualunque variazione riguardante l’indirizzo di posta elettronica dell’utente registrato dovrà da quest’ultimo essere tempestivamente comunicata alla Società. La Società procede legittimamente ad assolvere a qualsivoglia obbligo informativo eventualmente riportato nel presente regolamento, facendo affidamento ed utilizzando l’indirizzo email comunicato dall’utente registrato, senza che quest’ultimo nulla possa eccepire. L’utente registrato, con la comunicazione del proprio indirizzo di posta elettronica, attesta che è di sua proprietà, non è stato sottratto a terzi, effettua con regolare frequenza gli accessi allo stesso e dispone della necessaria dimestichezza nell’utilizzo.
  13. L’utente registrato si obbliga a non fornire le proprie credenziali di accesso a terzi, anche al fine di impedire un utilizzo non corretto della User-id; fermo quanto precede, ciascun utente registrato si obbliga a non utilizzare in alcuna maniera la User-id di un altro utente registrato. Nel caso in cui un utente registrato avesse il sospetto, che è in atto da parte di terzi un tentativo di conoscere e/o di appropriarsi delle sue credenziali, dovrà informarne prontamente la Società mediante lettera raccomandata a.r. indirizzata alla sua sede legale e, in base alla gravità dell’evento, informare senza indugio le Forze di polizia, dando notizia di questo senza indugio alla Società nelle medesime modalità. Il mancato rispetto di tali obblighi costituisce una grave violazione del presente regolamento e potrà quindi comportare l’immediata cancellazione, ad opera della Società, della User-id dell’utente registrato inadempiente, e la conseguente inibizione all’accesso al Portale, fatto salvo ed impregiudicato ogni altro rimedio di legge esperibile da parte della Società medesima.
  14. Ciascun utente registrato è direttamente responsabile per l’attività compiuta nell’area riservata per il tramite della propria User-id, fatto salvo il caso in cui dimostri l’assoluta non imputabilità del fatto. Ciascun utente riconosce che la conoscenza della User-id e della Password da parte di terzi consentirebbe a questi ultimi di accedere all’area riservata a suo nome, potendo configurare a carico del malversatore, in taluni casi, un reato. Pertanto, l’utente registrato si obbliga a conservare le proprie credenziali con diligenza e riservatezza, rinunciando sin d’ora ad ogni azione nei confronti della Società, impegnandosi altresì a tenerla indenne e manlevata in relazione a qualsivoglia pretesa, richiesta, azione, anche di risarcimento danni, derivante, direttamente e/o indirettamente, dall’uso od abuso da parte di chiunque, delle proprie credenziali necessarie all’accesso all’area riservata del Portale.
  15. L’utente registrato si impegna espressamente a comunicare alla Società, mediante lettera raccomandata a.r., lo smarrimento o la perdita di tutte od anche solo parte delle credenziali di accesso all’area riservata del Portale (User-Id e Password), autorizzando con tale comunicazione la Società a sospendere immediatamente la sua User-id rendendolo inattiva. Al ricevimento di tale comunicazione la Società invierà le necessarie istruzioni finalizzate alla riattivazione delle credenziali di accesso all’area riservata.
  16. L’utente registrato prende atto ed accetta che i dati personali forniti sono conservati dalla Società in apposito archivio protetto in conformità e nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy (D.lgs. n. 196/2003 e successive modificazioni e integrazioni). Ciascun utente registrato può in qualunque momento chiedere la cancellazione del proprio profilo direttamente dal Portale accedendo all’area riservata seguendo le modalità di tempo in tempo rese disponibili dalla Società. La Società, entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della richiesta, conferma, a mezzo email, l’avvenuta cancellazione al richiedente. Ove tale procedura non sia possibile attraverso il Portale, l’utente registrato può comunicare tale volontà attraverso lettera raccomandata a.r..
  17. Sono a carico del singolo utente registrato tutte le spese, i costi e gli oneri relativi alla corretta configurazione, gestione e/o profilazione del proprio computer e/o apparato hardware anche se tablet e/o strumento informatico e/o elettronico che permetta l’accesso ad internet, così come ogni costo, onere e/o spesa relativi al collegamento ad internet. L’accesso all’area riservata ed alle informazioni ivi contenute è gratuito. La Società si riserva la facoltà di modificare in qualsiasi momento ed a proprio insindacabile giudizio i contenuti e le modalità funzionali ed operative del Portale. La Società si impegna a dare notizia di tali eventuali modifiche mediante pubblicazione nell’area riservata di una specifica comunicazione rivolta agli utenti registrati; le modifiche entrano in vigore decorsi 7 (sette) giorni di calendario dalla pubblicazione. Resta fermo il diritto per l’utente registrato di non accettare tali modificazioni, cancellando il proprio profilo dall’area riservata e quindi rinunciando ad accedere ai conseguenti servizi. Ove l’utente registrato, successivamente ad una modifica ed alla sua relativa comunicazione, proseguisse nell’utilizzo del e/o accesso all’area riservata, tale condotta comporta la tacita ed irrevocabile accettazione delle modifiche. Qualunque modificazione, derivante dall’applicazione di leggi e/o regolamenti, è immediatamente recepita dal Portale ed entra immediatamente in vigore senza la necessità di preavviso da parte della Società.
  18. La Società si riserva il diritto insindacabile di sospendere e/o interrompere e/o modificare in qualsiasi momento, senza preavviso alcuno, il servizio, declinando sin d’ora ogni responsabilità nei confronti degli utenti, che, in relazione a quanto precede e con l’accettazione delle presenti condizioni, espressamente rinunciano a qualsivoglia richiesta, diritto e/o pretesa nei confronti della Società. Fermo quanto precede, la Società si riserva pertanto il diritto di imporre limiti su determinate caratteristiche e/o servizi, o limitare l’accesso ad alcune parti dell’area pubblica e/o dell’area riservata, senza che possa essere ritenuta in qualche modo responsabile nei confronti degli utenti e/o di terzi.
  19. Gli utenti si obbligano a non interferire e/o a non tentare di interferire con il corretto funzionamento del Portale, a non effettuare alcuna attività, che abbia per obiettivo quello di decifrare, decodificare od altrimenti tentare di estrarre codici segreti e/o riservati di qualsiasi parte del Portale, se non nella misura limitata e consentita dal presente regolamento e dalla legge vigente.
  20. Gli utenti si obbligano, in via generale, ad attenersi scrupolosamente al rispetto delle leggi nonché dei principi di correttezza, buona fede, rispetto, trasparenza, professionalità e salvaguardia dei vari interessi coinvolti.
  21. La Società non può essere ritenuta responsabile per il contenuto delle informazioni pubblicate sul Portale. Ciascun utente è l’unico responsabile delle informazioni pubblicate. In particolare, gli emittenti sono gli unici responsabili delle informazioni inerenti ai progetti, così come pubblicati e comunicati per il tramite del Portale, ivi compresa la garanzia di originalità del materiale presentato e dei diritti d’autore e/o di privativa industriale ad essi eventualmente correlati, nonché dell’effettivo utilizzo delle somme raccolte attraverso l’offerta per il tramite del Portale. La Società non risponde in alcun modo degli eventuali danni che l’utente registrato e/o i terzi subiscano, direttamente od indirettamente, a seguito delle informazioni sui progetti pubblicate dagli emittenti. La Società non è altresì in alcun modo responsabile dell’effettivo utilizzo che l’emittente fa delle somme raccolte, salvo quanto previsto dal Regolamento Consob n. 18592/2013, rinunciando l’utente registrato a qualsivoglia diritto, richiesta e/o pretesa nei confronti della Società.
  22. L’utente registrato può visionare i progetti pubblicati e le informazioni sull’offerta, ma non può investire, se non dopo essersi sottoposto al necessario processo identificativo ai sensi della normativa MiFid (Direttiva n. 2004/39/CE recepita con il D.lgs. n. 164/2007) e del D.lgs. n. 231/2007 (Normativa antiriciclaggio) e nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento Consob n. 18592/2013 (Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio da parte di startup innovative tramite portali on-line) e dal D.lgs. n. 58/1998 (Testo Unico della finanza).
  23. La Società non può essere considerata responsabile per il malfunzionamento del Portale causato da guasti alle linee telefoniche, elettriche e/o comunque da altri strumenti di trasmissione on line, derivanti da una qualsiasi causa non dipendente dalla Società. In particolare, la Società non può essere ritenuta responsabile per inadempimenti alle proprie obbligazioni che derivino da forza maggiore o da eventi straordinari. Gli utenti, con l’accettazione di quanto previsto nel presente regolamento, rinunciano a qualsivoglia diritto, richiesta e/o pretesa nei confronti della Società.
  24. La Società si riserva la facoltà di consentire sul Portale il collegamento alle risorse internet di terzi così come si riserva il diritto di concedere a terzi la possibilità di inserire sui propri siti o risorse internet, collegamenti all’area pubblica del Portale. Le predette risorse internet di terzi non sono controllate dalla Società, che non è responsabile per il contenuto, le funzioni, l’accuratezza, la veridicità dei dati ivi contenuti e/o pubblicati, la legalità, l’opportunità o qualsiasi altro aspetto di tali risorse. L’inclusione nel Portale di qualsiasi collegamento ipertestuale, non implica, pertanto, riconoscimento alcuno da parte della Società, né tanto meno un qualche collegamento tra la Società ed i soggetti terzi titolari delle risorse internet collegate al Portale. Gli utenti rinunciano a qualsivoglia diritto, azione, pretesa nei confronti della Società, per qualsivoglia danno e/o perdita causati effettivamente o presumibilmente da (o in connessione con) l’uso e/o l’affidamento sui contenuti, beni o servizi disponibili su (o attraverso) risorse di soggetti terzi, per i quali la Società non rilascia tra l’altro alcuna garanzia, esplicita od implicita, nemmeno di tipo morale.
  25. L’utente registrato prende atto ed accetta che l’area riservata può includere materiali ed informazioni protetti da marchi, anche di servizio e/o di fatto, brevetti, segreti commerciali od altri diritti proprietari e da leggi e si impegna, verso la Società e verso l’emittente, a rispettare il diritto d’autore e la riservatezza sulle informazioni contenute in qualsiasi parte dell’area riservata. In caso di violazione delle suddette obbligazioni, fatto salvo ogni ed altro rimedio e/o azione esperibile ai sensi di legge, la Società si riserva di revocare l’accesso all’utente registrato inadempiente.
  26. L’inadempimento da parte dell’utente registrato anche di una sola delle obbligazioni assunte con il presente regolamento è motivo di risoluzione automatica di ogni rapporto tra quest’ultimo e la Società in relazione al Portale ed all’area riservata, con facoltà della Società di interrompere ogni e qualsiasi servizio prestato nei confronti dell’utente registrato, ferma comunque la possibilità per la Società di agire nei confronti dell’utente registrato a tutela del proprio diritto.
  27. La nullità o l’inefficacia di una o più disposizioni e/o di una o più clausole del presente regolamento non comporta la nullità o inefficacia dell’intero regolamento, a meno che la controparte non dimostri che, in assenza di detta clausola, non avrebbe sottoscritto il presente regolamento. In ogni caso, la Società e gli utenti si impegnano ad interpretare le clausole del regolamento secondo buona fede ed avendo riguardo al regolamento nel suo complesso.
  28. Qualunque eventuale tolleranza, anche reiterata, d’inadempimenti o ritardati adempimenti degli obblighi, di cui al presente regolamento, non può in alcun modo essere interpretata come tacita abrogazione o modifica o rinuncia agli stessi.
  29. Il presente regolamento è disciplinato in via esclusiva dalla legge italiana. Per qualsiasi azione legale e/o controversia che dovesse nascere o derivare dall’applicazione del presente regolamento, è competente in via esclusiva il Foro di Brescia

Di seguito sono descritti i termini e le condizioni ai quali la società THE ING PROJECT SRL, con sede legale a (25121) Brescia, Borgo Pietro Wuhrer, n. 123, P.IVA 03502250982, in persona del legale rappresentante pro tempore, Matteo Masserdotti, autorizzata da Consob in data 18 giugno 2014, con provvedimento n. 18946 ed iscritta nell’apposito registro tenuto dalla Consob con il n. 4, in conformità all’art. 50 quinquies del D.lgs. n. 58/1998 (di seguito, Ing Project o il Gestore o la Società), consente agli emittenti di accedere al portale presente sul sito www.equity.tip.ventures (di seguito, il Portale), al fine di fruire dei servizi per loro previsti.
        
  1. L’emittente deve essersi registrato all’area riservata del Portale, aver accettato i termini e le condizioni del Regolamento Generale per l’utilizzo del portale gestito dalla Società e la normativa sulla privacy, come requisito essenziale per procedere alla registrazione del proprio progetto e/o iniziativa ed alla descrizione dei contenuti e delle condizioni dell’offerta.
  2.     
  3. L’emittente registrato può compilare la documentazione richiesta dal Portale per la presentazione di un progetto ed inviare tutti i materiali necessari all’avvio del processo di valutazione. Al termine del procedimento, l’emittente registrato riceve un avviso di avvenuta iscrizione, che è confermata entro le 48 (quarantotto) ore successive all’indirizzo email comunicato.
  4.     
  5. Il processo di valutazione è eseguito dal team interno della Società, che esamina la documentazione connessa al progetto. In questa fase, la Società può invitare l’emittente registrato, oggetto di valutazione, a effettuare chiarimenti e/o integrazioni con lo scopo di comprendere al meglio l’iniziativa imprenditoriale.
  6.     
  7. Il processo di valutazione è sottoposto all’insindacabile giudizio della Società. In caso di ammissione del progetto, l’emittente registrato è avvisato mediante comunicazione scritta dalla Società, che, entro le successive 24 (ventiquattro) ore, rende i contenuti del progetto e le condizioni dell’offerta pubblici e visibili agli altri utenti registrati. Nelle 24 (ventiquattro) ore successive alla pubblicazione, di cui al periodo precedente, la Società procede all’attivazione del processo di raccolta.
  8.     
  9. Nel caso di completamento dell’offerta, trascorsi i termini previsti dalla legge per l’esercizio di eventuali diritti di recesso e sussistenti i requisiti di legge per il perfezionamento dell’offerta stessa, la Società, mediante comunicazione scritta, attiva il processo finalizzato all’ingresso nel capitale sociale dell’emittente degli investitori.
  10.     
  11. Per quanto non espressamente previsto e/o richiamato dal presente regolamento, all’emittente registrato si applicano tutte le norme di legge vigenti in materia di crowdfunding.
  12.     
  13. Il presente regolamento è disciplinato in via esclusiva dalla legge italiana. Per qualsiasi azione legale e/o controversia che dovesse nascere o derivare dall’applicazione del presente regolamento, è competente in via esclusiva il Foro di Brescia.

Brescia, 12 gennaio 2015

Di seguito sono descritti i termini e le condizioni ai quali la società THE ING PROJECT SRL, con sede legale a (25121) Brescia, Borgo Pietro Wuhrer, n. 123, P.IVA 03502250982, in persona del legale rappresentante pro tempore, Matteo Masserdotti, autorizzata da Consob in data 18 giugno 2014, con provvedimento n. 18946 ed iscritta nell’apposito registro tenuto dalla Consob con il n. 4, in conformità all’art. 50 quinquies del D.lgs. n. 58/1998 (di seguito, Ing Project o il Gestore o la Società), consente agli investitori di accedere al portale presente sul sito www.equity.tip.ventures (di seguito, il Portale), al fine di fruire dei servizi per loro previsti.
       
  1. L’investitore deve essersi registrato all’area riservata del Portale, aver accettato i termini e le condizioni del Regolamento Generale per l’utilizzo del portale gestito dalla Società e la normativa sulla privacy, come requisito essenziale per consultare la documentazione connessa al progetto selezionato e le condizioni dell’offerta.
  2.    
  3. L’investitore registrato può effettuare l’investimento unicamente se sussistono le condizioni di cui all’art. 22 del Regolamento Generale per l’utilizzo del portale gestito dalla Società. L’investimento può essere perfezionato attraverso un bonifico bancario o con carta di credito. L'importo investito è versato sul conto corrente indisponibile presso l’intermediario, a cui sono trasmessi gli ordini, secondo la specifica convenzione stipulata dalla Società.
  4.    
  5. In caso di completamento dell’offerta, trascorsi i termini previsti dalla legge per l’esercizio di eventuali diritti di recesso, la Società invita mediante comunicazione scritta l’investitore registrato al completamento del processo finalizzato al suo ingresso nel capitale sociale dell’emittente. In caso di mancato completamento dell’offerta e di mancato raggiungimento dei requisiti di legge per il perfezionamento dell’offerta stessa, la Società si attiva per consentire all’investitore registrato di rientrare in possesso del capitale, precedentemente versato.
  6.    
  7. Il presente regolamento è disciplinato in via esclusiva dalla legge italiana. All’investitore registrato si applicano altresì tutte le norme di legge vigenti in materia di crowdfunding. Per qualsiasi azione legale e/o controversia che dovesse nascere o derivare dall’applicazione del presente regolamento, è competente in via esclusiva il Foro di Brescia.

Brescia, 12 gennaio 2015